Intervista all'ideatore di Spotted Kasteddu, resident di Open Campus

Intervista a Claudio Bolognesi, ideatore di Spotted Kasteddu

News

Cresce il fenomeno degli #Spotted, le pagine virtuali dove i frequentatori di un luogo pubblico (studenti, clienti etc.) possono scrivere le loro dediche e opinioni sul servizio in totale anonimato. Abbiamo intervistato Claudio Bolognesi di Spotted Kasteddu, che ha avuto l’intuizione di creare un contenitore per tutti gli Spotted delle attività locali di Cagliari.

Ciao Claudio, parlaci un po’ di te e di come è nata l’idea di Spotted Kasteddu.
Stavo lavorando a Milano fino a novembre 2012 e facevo il video designer in una grande agenzia di eventi. Grazie a questa esperienza ho avuto la possibilità di conoscere da vicino il mondo del lavoro, gli incentivi nel fare impresa etc. Sono poi tornato quì a Cagliari per via della musica: sto finendo di incidere il mio disco. Dal momento che non si può vivere solo di musica, ho deciso di cercarmi un lavoro, ma non l’ho trovato. A questo punto ho deciso di crearmelo.
Ed è così che è nata l’idea di Spotted Kasteddu, che ho sviluppato da solo in soli 3 mesi.
Considerando la crisi economica e le difficoltà dei gestori dei negozi nel fare pubblicità, ho voluto sviluppare un contenitore dove ciascuna azienda può crearsi, con un prezzo irrisorio, un mini-sito dove poter inserire descrizione attività, i principali recapiti (indirizzo, numero di telefono e canali social) una mappa del locale, immagini, e un form per poter prenotare il servizio direttamente dal sito.

Quali sono le principali caratteristiche?
Il sito ha due interfacce. La prima è per le aziende, che possono crearsi una pagina personale. La seconda è per gli utenti: chiunque si iscrive al sito può votare e recensire le attività commerciali pubblicamente, e inserire gli #spotted in maniera del tutto anonima. Inoltre ciascun utente può potenzialmente diventare un blogger e pubblicare articoli.

Quali sono i vantaggi che può avere un’azienda acquistando una pagina personalizzata su Spotted Kasteddu?
Il vantaggio è intuitivo: aumento della visibilità. Vi spiego brevemente come funziona il processo di inserimento dell’azienda nel portale.
Un nostro agente si reca in azienda e, una volta acquistato il pacchetto (20€ l’anno per il pacchetto base, 50€ premium), la pagina viene subito attivata. Noi rilasciamo all’azienda una cartellina dove viene segnato il nome utente, password provvisoria, e url della pagina. L’azienda poi accede al sito nell’area proprietari, dalla quale può gestire la sua pagina. Per facilitare la personalizzazione della pagina, rilasciamo all’azienda un tutorial su come aggiungere i contenuti step-by-step e rendere più appetibile il loro spazio web.
Altra opportunità per l’azienda che è alla ricerca di personale: in fondo alla pagina è possibile inserire un form con il quale il candidato può inviare il proprio CV.

La piattaforma viene gestita solo da te oppure ci sono altri soci e/o collaboratori?
Attualmente sono l’unico gestore di Spotted Kasteddu. Sto creando una rete di venditori in modo da raggiungere più facilmente tutte le strutture che operano a Cagliari.

In futuro hai in mente di offrire altri servizi?
Ho in mente di creare un “clone” del portale per i professionisti, i quali potranno ottenere visibilità e, sempre a prezzi contenuti, un blog e l’accesso a un forum tematico.

Articolo di Antonio Marco Camboni

Menu